trova ragazze giovaniUomini e donne: cosa rende più piacevole, per una donna, la compagnia di un uomo rispetto ad un altro?

E’ una domanda che mi sono posto spesso.

Con molta franchezza, non credo che dipenda esclusivamente dall’aspetto fisico.

Di certo, il fatto che un uomo sia un minimo piacevole conta, anche se l’estetica è molto meno importante di quanto i mass media e l’immaginario collettivo maschile possa pensare.

La sicurezza è sicuramente un elemento sexy per una donna.
Ma vi sono altre motivazioni principali per le quali credo che un uomo possa risultare più piacevole agli occhi di una donna.

1. La capacità di ascoltare;
2. Un atteggiamento sereno e positivo;
3. La capacità di sdrammatizzare e sorridere.

La capacità di ascoltare
Considero la capacità di ascoltare, forse l’ingrediente più importante per mettere una donna a proprio agio.
Gli uomini che parlano, parlano, e monopolizzano la conversazione sono molto comuni. Si trovano ad ogni angolo, in ogni bar, in qualsiasi discoteca o palestra.
Molto più rara e ricercata è la capacità di ascoltare una donna.
Talmente rara e ricercata, che quando una donna trova un uomo capace di ascoltarla, non vorrebbe più lasciarlo.
Un uomo che sa ascoltare, ha un grande potenziale di attrazione e riesce meglio degli altri a creare empatia e quindi, a rendersi piacevole all’universo femminile.

Un atteggiamento sereno e positivo
Penso che nel mondo di oggi, in cui sono tutti “schizzati” ed hanno una marea di problemi, per una donna, trovare un uomo che abbia un atteggiamento calmo, sereno e positivo è come vincere al lotto (o quasi).
Mantenere un atteggiamento positivo è una caratteristica da “vincenti”, che rende l’uomo gradevole e apprezzato.
Chi è positivo ha la capacità di trasmettere entusiasmo ed energia in una donna con cui entra in contatto.
Diventa una sorta di ri-carica batterie personale e le donne, si sa, si fanno spesso “cavalcare” dagli stati d’animo, ecco perché un uomo del genere è sicuramente apprezzato.

La capacità di sdrammatizzare e sorridere
Infine, la terza caratteristica è quella di essere capaci di affrontare la vita sdrammatizzando gli eventi negativi e sorridendo al mondo. Invece, la stragrande maggioranza degli uomini che incontriamo ogni giorno è “pesante”, sa solo criticare e lamentarsi.
Una donna ha già i suoi bei problemini quotidiani e automaticamente (oserei dire per sopravvivenza) tende ad allontanare un uomo come quello.
Quindi, non appena trova un uomo che sa affrontare la vita con leggerezza e il sorriso sulle labbra, né resta attratta e cerca di tenerselo stretto.

Dunque, a rendere desiderabile la compagnia di un uomo non è il suo aspetto fisico, i suoi soldi, la sua macchina o l’intelligenza che ha, ma questo mix di attitudini particolari.

Cari maschietti che state leggendo, se volete imparare a rendervi piacevoli alle donne, non vi resta che migliorare la vostra capacità di ascoltare.
Poi dovete sviluppare un atteggiamento positivo ed infine, imparare a sorridere e sdrammatizzare di fronte ai problemi della vita.

Facile? Per nulla. Impossibile? Assolutamente No.

Come in tutte le cose, il risultato finale dipende dall’atteggiamento e dall’impegno che mettiamo nel farle.
Di sicuro posso dirvi una cosa: un uomo che possieda tutte e tre queste caratteristiche è già di per sé straordinario e sono certo che molte donne vorrebbero conoscerlo meglio.

Cosa rende più piacevole, per una donna, la compagnia di un uomo rispetto ad un altro?